Sono poetesse e scrittrici, spose e vedove, filatrici e nobildonne, sacrestane e benefattrici, madri costituenti e madri di Papi, maestre e interpreti di canti popolari. I loro nomi sono ricordati su lapidi e targhe affisse su edifici e strade del territorio pistoiese. Susanna Daniele e Cristina Bianchi in questo libro raccontano la vita, spesso travagliata, di donne di epoche, storie ed estrazioni sociali diverse, le quali hanno lasciato – tutte -  un segno indelebile nella memoria collettiva della nostra città. Il presente testo può considerarsi il secondo tomo di un’unica opera, che ha visto le autrici già impegnate in un’altra, ricca collezione di ricordi di donne “scolpiti nella pietra”, già raccolta e pubblicata nel 2015. In questo volume si aggiungono altre figure, alcune delle quali davvero esemplari per la vita che hanno condotto, che offrono cenni interessanti non solo biografici, ma anche di natura storica.

Ultimo aggiornamento ( Sabato 23 Settembre 2017 09:45 )